Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

FORUM PER DISCUTERE DI TUTTO
spazio per scrivere cose che non ricadono nelle categorie già definite, "possibilmente" sempre argomenti attinenti alla cultura, usanze punti d'incontro e differenze tra Italia e Repubblica Ceca.

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Bohemicus il lun mar 13, 2006 10:20 pm

La mail arriva, a chi inserisce il primo post. In parole povere a chi preme il tasto nuovo.

Continuate per adesso su questo thread...

Poi lo sposto...

Ahoj!
Avatar utente
Bohemicus
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 629
Iscritto il: mer ott 16, 2002 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Niix il mar mar 14, 2006 1:12 am

credo nn funzioni.. a me nne è mai arrivato niente, eppure ho già aperto un thread e ricevuto risposte. Forse c'è qualche guasto
Nicola
Avatar utente
Niix
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 163
Iscritto il: gio set 09, 2004 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Bohemicus il mar mar 14, 2006 11:25 am

Grazie per la segnalazione,

infatti adesso che ricordo, ho disabilitato l'invio mail dopo che erano entrati nel sistema alcuni hacker e mandavano spam a destra e sinistra.

vedro' di lavorarci quando avro' un po' di tempo... cioe' mai....




ci sono anche altre modifiche/nuove funzioni e nuove sezioni del sito su cui sto lavorando. Rilascero' il tutto quando tutto sarà pronto e con un buon livello di protezione.Ahoj!!
Avatar utente
Bohemicus
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 629
Iscritto il: mer ott 16, 2002 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi vito il mar mar 14, 2006 3:43 pm

Posledni prispev, pak uz prestanu v tomto foru psat. Il linguaggio non è mai neutro, è sempre un prodotto della cultura dominante. Se si usa il maschile per intendere maschi e femmine, non è per un caso, ma perchè la società patriarcale ha creato un linguaggio patriarcale, cioè maschilista. Se uno ha otto fratelli e una sorella, è libero di dire 'ho nove fratelli'. Io dirò sempre 'ho otto fratelli e una sorella'. Mi dispiace che nessuna donna sia intervenuta a spiegare questa banalissima cosa (non hanno mai sentito parlare di rivoluzione femminista, anche nel linguaggio?) e che abbia dovuto farlo io, che sono un uomo. Ma non vglio aprire una discussione sul femminismo. Non voglio scontrarmi con voi anche su questo. Le mie energie preferisco spenderle nello scontro diretto con i padroni, i banchieri, le multinazionali del crimine, gli speculatori finanziari, i trafficanti di armi, le mafie venditrici di carne umana, le agenzie addette alla diffusione delle menzogne e all'annientamento dei cervelli. Almeno provo più gusto. S bohem!
Avatar utente
vito
Nováček
Nováček
 
Messaggi: 10
Iscritto il: gio mar 09, 2006 12:00 am

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Duane il mar mar 14, 2006 3:57 pm

Grande Vito hai un gran bel modo di spendere le tue energie.
Ti vogliamo così!
Sempre in prima linea MAI un passo indietro.
Avatar utente
Duane
Senior
Senior
 
Messaggi: 71
Iscritto il: lun gen 30, 2006 12:00 am

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Niix il mar mar 14, 2006 4:01 pm

Veramante d questo credo se ne siano accorti tutti. E' evidente che questa convenzione nella lingua italiana si è creata a seguito d una cultura maschilista dominante. Cmq non è nel linguaggio, secondo me, che uno si dimostra maschilista o femminista. Io lo vedo + come una comodità in +, anche perchè specificare tutte le volte ceco/a è a volte scocciante e antiestetico.
Nicola
Avatar utente
Niix
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 163
Iscritto il: gio set 09, 2004 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Estebak_ il mar mar 14, 2006 11:42 pm

Ma non era 'un passo avanti e due indietro'?...

Lenin - zil
Lenin - ziv
Lenin - budet zit'

(Majak., 1924)[addsig]
Avatar utente
Estebak_
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 335
Iscritto il: mer giu 01, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi massimone il mar mar 14, 2006 11:55 pm


On 2006-03-14 23:42, Estebak_ wrote:
Ma non era 'un passo avanti e due indietro'?...

Lenin - zil
Lenin - ziv
Lenin - budet zit'

(Majak., 1924)[addsig]


se ti riferisci al poema Vladimir Il'ic Lenin, l'anno è il 1925. Per la precisione...
Immagine
Avatar utente
massimone
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 725
Iscritto il: mer giu 30, 2004 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Estebak_ il mer mar 15, 2006 10:15 am

Mi riferivo alla poesia 'Komsomol'skaja', compagno, datata 31 marzo 1924.[addsig]
Avatar utente
Estebak_
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 335
Iscritto il: mer giu 01, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi moka il mer mar 15, 2006 12:35 pm

Cari compagni!
Non dimenticate la famosa frase del nostro compagno Lenin:


Učit se, učit se, učit se!!!!!!



Avatar utente
moka
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 02, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi moka il mer mar 15, 2006 3:31 pm

http://www.socrealismus.info/ostatni/projevy.php


A voi non mancano?
Cari compagni
Avatar utente
moka
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 02, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi Estebak_ il mer mar 15, 2006 3:48 pm

Ah, compagna Moka, quali rivoluzionarie sensazioni provo leggendo i tuoi messsaggi!
Ah, ti avessi conosciuta prima, compagna, quale idillio proletario sarebbe stato il nostro! Pensa: di sera, dopo aver contribuito alla costruzione del socialismo, eccoci noi due, la prima cellula leniniana del quartiere, che dalla finestra del nostro panelak osserviamo il progresso sociale illuminati dai raggi del tramonto del capitalismo occidentale... che emozione! Oppure di domenica, una delle poche domeniche libere dal nostro lavoro volontario, avremmo potuto passeggiare a braccetto, io e te, come la famosa statua dell'Operaio e della kolchoziana a Mosca, e tu, con i capelli biondeggianti al vento della rivoluzione, mi avresti sorriso recitando Majakovskij... E ritrovarci poi la mattina, all'alba del sol dell'avvenire, a sorseggiare un po' di caffe' turco e leggere in prima pagina sul Rude kravo... pardon... pravo - le nuove conquiste della nostra industria, dove l'operaio e' ormai riscattato dalle catene del profitto e dallo sfruttamento dell'uomo sull'uomo...
(adesso torno a lavorare se no il capitalismo conterebbe un nuovo disokkupato)

'Derzite revoluc'ionnyj sag
neugomonnyj ne dremlet vrag!'
(Blok)
Avatar utente
Estebak_
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 335
Iscritto il: mer giu 01, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi moka il gio mar 16, 2006 11:46 am

Caro compagno di volontariato. Che emozioni provo leggendo le tue parole. Solo il compagno Lenin riuscirebbe a cogliere l´entusiasmo che provo. Anche nei momenti piú intimi lo guardo negli occhi, ormai ho tapezzatto interi muri con le sue foto (in bagno no, non potrei mai offendere il Nostro Grande Esempio). E tu, caro compagno, a cosa pensi nei momenti piú difficili oppure quando sei in difficoltá e devi denunciare qualcuno di famiglia, pensi a LUI???
OH. spero tanto di conoscerti di persona al nostro incontro di proletariato a Firenze, cosí magari scambiamo qualche informazione sui nostri cari...Čest, soudruhu.
Avatar utente
moka
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 02, 2005 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi massimone il gio mar 16, 2006 1:36 pm

Compagna Moka, purtroppo il compagno Estebak predica bene ma razzola male...Recentemente è stato messo sotto inchiesta, perchè pare abbia sostituito le foto del Nostro Grande Esempio con degli enormi poster di una non meglio identificata Kyla Cole, un'agente della controrivoluzione che ha la sua base a Ostrawa.
Sarà molto difficile che lo lasciamo partire per il raduno proletario di Firenze...
Immagine
Avatar utente
massimone
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 725
Iscritto il: mer giu 30, 2004 11:00 pm

Jaky/a cech/ceska mi pomuze ve psani knihy?

Messaggiodi moka il sab mar 18, 2006 9:25 pm

Compagno Estébák, mi sento profondamente depressa.Che fortuna che il nostro Grande Lenin non può leggere questa triste notizia.
Hai qualcosa da dire in tua difesa?
Avatar utente
moka
Veterán
Veterán
 
Messaggi: 168
Iscritto il: sab apr 02, 2005 11:00 pm

PrecedenteProssimo

Torna a DI TUTTO DI PIU' / O VSEM

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron